Palazzo del Vignola (12.03.2016 - 03.04.2016) - I quadri della Cozzini denotano una tendenza all'appiattimento per l'intensità equivalente delle aree di colore e lo sfondo monocromatico. Il rosso è un colore caldo e tende a espandersi; il verde è freddo e tende a contrarsi.

Sono due forze controllabili dall'artista che possono essere sommate o sottratte e, secondo i casi, cioè secondo gli impulsi che riceve ciascuna di esse, si avverte la vicendevole esaltazione o limitazione dello spazio. I segni lineari, filiformi a volte percepiti sono, in un certo modo, indicazioni di movimenti possibili, sono tratti che suggeriscono la direzione ed il ritmo di figure talmente semplificate che solo un'attenta lettura riesce ad identificare nello spazio confuso.